non riesco a dimagrire

"Non riesco a dimagrire!": cause, errori da evitare e soluzioni


E’ capitato a tutti, prima o poi. Per un motivo o per un altro, si fa un tentativo, poi un altro, e poi magari un altro ancora. Ma niente, nessun risultato. I chili di troppo restano al loro posto, beffardi. Sembra che, per una sorta di maledizione, il nostro metabolismoci sia avverso, e allora ci ritroviamo a porci il solito interrogativo, la domande delle domande: “Ma perché non riesco a dimagrire?”.

Non riesci a dimagrire?
Finalmente svelata la soluzione a questo fastidioso problema...
> > > CLICCA QUI! < < <


Come detto, vuoi per un motivo, vuoi per un altro, è molto comune ritrovarsi in una situazione del genere. La mia esperienza personale e le mie ricerche in questi anni mi hanno insegnato che questi motivi sono sempre gli stessi, immancabilmente. In questa pagina li elencherò, cercando di fare luce il più possibile su questo problema così fastidioso.

Non è frutto della tua immaginazione!


Ti è mai capitato di pensare, anche solo per un attimo, che per te perdere peso è più difficile rispetto alla maggior parte delle persone? Beh, secondo studi recenti, potrebbe essere proprio così.

Alcune persone, infatti, a causa di fattori genetici e al proprio stile di vita, hanno facilità ad accumulare chili in eccesso ma  - di contro – grossi problemi quando si tratta di perderli. Non si tratta, dunque, SOLO di pigrizia né del frutto della propria immaginazione.

La maggior parte di queste persone sono donne, il cui corredo genetico è ben diverso rispetto a quello degli uomini. A causa di ragioni ancestrali, infatti, le donne (al contrario degli uomini) hanno una naturale tendenza ad accumulare grassi in eccesso.

Fino ad oltre un secolo fa, per esempio, le condizioni di vita dei nostri antenati erano caratterizzate da povertà, rischio di siccità, carestie ed epidemie. In un contesto come questo, dunque, appare ovvio come l’accumulazione di riserve di grassi da parte delle donne garantisse alla nostra specie maggiori possibilità di sopravvivenza.

Ora, però, le cose sono cambiate. Le innovazioni tecnologiche hanno reso meno difficili le condizioni di vita delle persone (per lo meno nel mondo occidentale), con la conseguenza che il nostro corpo – ai nostri occhi – non è più una risorsa per sopravvivere nelle emergenze, ma un “biglietto da visita” che ci permette di avere successo.

Si può discutere se sia giusto o meno, ma la realtà dei fatti è che per la stragrande maggioranza delle persone le cose stanno proprio così.

Il tuo atteggiamento


Il primo motivo per cui è così difficile, per alcune persone, perdere peso è il loro stesso atteggiamento nella vita di tutti i giorni. La cosa fondamentale che molti faticano a comprendere è che dimagrire richiede una certa pazienza e soprattutto costanza.

Qualunque metodo tu abbia deciso di seguire (una dieta ferrea, un programma di esercizi quotidiano intenso o addirittura il digiuno completo nella speraza di dimagrire in una settimana, anche se lo sconsiglio assolutamente), sarà molto difficile che tu possa ottenere dei risultati immediatamente, nel giro di pochi giorni.

Purtroppo, però, è questo l’approccio mentale di molte persone che si ritrovano a chiedersi “Perché non riesco a dimagrire?”. Se non vedono risultati immediatamente, si scoraggiano e iniziano ad essere poco costanti in quello che fanno.

Allora ecco che capita di saltare la sessione di allenamento, e di concedersi quello snack di troppo che poi, invece, fa la differenza.
Perché dopo averlo fatto una volta, nel nostro cervello si sarà creato un precedente molto pericoloso. Conservare la giusta motivazione e la giusta serietà sarà, a quel punto, molto più difficile e la strada sarà tutta in salita.

E questo, in verità, è anche uno dei motivi per cui dico sempre che chi vuole dimagrire davvero ha ogni motivo per essere ottimista. Come abbiamo visto, il dimagrimento non è solo una questione fisica, ma anche mentale. Tutto parte dalla tua testa, e ciò significa che hai il totale controllo sull'esito dei tuoi sforzi!

Se vuoi davvero perdere peso una volta per tutte, ce la farai! Non c'è il MINIMO dubbio su questo! In altre pagine di questo sito, approfondirò ulteriormente la componente psicologica del dimagrimento. Ma per il momento ci basti questo paragrafo introduttivo e passiamo alla componente fisica! :)

Troppa importanza alla dieta o all'esercizio fisico


Come detto, la componente fisica riveste una grandissima importanza nel processo di dimagrimento. Il giusto approccio mentale è la base da cui partire, ma poi è necessario agire per andare verso i propri obiettivi.

Ora vedremo i 3 errori più comuni che ho individuato nelle mie ricerche. Sono tutti e 3 dovuti alla mancanza del giusto equilibrio fra la componente aerobica e quella nutrizonale. Secondo la mia esperienza, infatti, non è sufficiente mettere insieme un programma dietetico ed abbinarlo ad una serie di esercizi.

Deve esserci il giusto "mix" fra questi elementi se si vogliono ottenere dei risultati, e trovarlo è molto, molto più difficile di quello che credevo. E' per questo che ci sono così tante persone che, scontaggiate dagli scarsi risultati raggiunti, hanno mollato la presa. Ma ora guardiamo nel dettaglio quali sono questi 3 errori.

Estremo numero 1: Trascurare la dieta E gli esercizi

Alcuni programmi di dimagrimento commettono questo errore madornale. Consigliano di adottare un approccio molto graduale e "blando", per così dire, per permettere all'organismo di adattarsi con "i propri tempi" al cambiamento dello stile di vita. E devo dire che, in teoria, mi sembra un concetto codivisibile e tutt'altro che sbagliato.

Il problema è che poi, andando ad analizzare nel dettaglio le caratterstiche del programma di dimagrimento in questione, mi sono reso conto che questo concetto era davvero TROPPO estremizzato.

Cioè, va bene andarci piano, ma come si può anche solo sperare di ottenere di perdere i chili di troppo e sgonfiare la pancia se l'organismo si accorge a mala pena dei cambiamenti che sono stati introdotti?

In sintesi, la gradualità va bene ma deve esserci necessariamente uno "stacco" evidente rispetto alle abitudini precedenti, dato che sono state proprio queste ultime a portarci alla necessità di dimagrire. Spero che abbia senso anche per te quello che sto dicendo.

Molte delle persone che cadono in questo errore scelgono questo tipo di approccio perchè, in fondo, non richiede grossi sforzi per essere portato avanti. Ti sconsiglio vivamente di scegliere questa strada, perchè difficilmente otterrai dei risultati e sarebbe un vero peccato perdere del tempo prezioso in questo modo.

Estremo numero 2: Fare TROPPO esercizio (trascurando la dieta)

Anche questo è un errore molto diffuso, dato che questa è la "corrente di pensiero" di diversi personal trainer e secondo le mie ricerche è del tutto sbagliata. Per dimagrire non è assolutamente necessario sfinirsi in palestra diverse volte alla settimana!

Non sto dicendo che è possibile dimagrire senza fare alcuno sforzo. Ci mancherebbe altro! Se si vuole perdere peso è fondamentale bruciare calorie! Il punto è che spesso i personal trainer non si rendono conto che è assolutamente inutile far fare lunghe corse al taips rulant per bruciare i grassi in eccesso.

Esistono infatti degli esercizi la cui funzione è quella di attivare il metabolismo dell'uomo e della donna (esercizi diversi a seconda dei casi), così da bruciare il numero di calorie necessarie al dimagrimento.

Dunque, ti consiglio di evitare di spezzarti la schiena facendo mille serie di addominali e sfinirti stando per ore sul tapis rulant. Ciò di cui hai bisogno sono esercizi MIRATI e nulla più!

Infine, è fondamentale non trascurare l'importanza di una alimentazione equilibrata e personalizzata in base alla tua costituzione e alle esigenze del tuo organismo. Fare esercizi senza garantire al tuo corpo il giusto equilibrio fra i macronutrienti principali ti indebolirebbe, diminuendo le difese immunitarie dell'organismo.

Estremo numero 3: Dare troppa importanza alla dieta

Eccoci, infine, arrivati all'estremo numero 3: quello che io chiamo il  "fanatismo alimentare". Secondo questa corrente di pensiero (se possiamo chiamarla così) l'alimentazione è l'unico aspetto da curare per perdere i chili in eccesso.

Purtroppo, devo dire che questo approccio sbagliatissimo va tremendamente di moda ultimamente. Secondo i nutrizionisti che consigliano questa strada, per dimagrire bisognerebbe puntare principalmente su un tipo di dieta "drastico", così da costringere l'organismo ad adattarsi eliminando i grassi in eccesso.

Ad esempio, mangiare esclusivamente proteine riducendo letteralmente al minimo l'apporto di carboidrati. Questo tipo di dieta, che secondo la mia esperienza e quella di numerose persone di mia conoscenza che l'hanno provata, è RISCHIOSISSIMA!

Il fegato, in particolare, è l'organo più bersagliato da questo tipo di alimentazione. I risultati effettivamente in alcuni casi sono notevoli, ma quello che mi chiedo è: ne vale davvero la pena?

Molte persone di mia conoscenza, come dicevo, hanno avuto seri problemi di salute prima di perdere qualche chilo, con i valori delle Transaminasi che schizzavano alle stelle tanto da dover interrompere la dieta su ordine categorico del medico.

Per questo motivo ti consiglio di fare molta atttenzione ad evitare i programmi di dimagrimento che si concentrano solo sull'alimentazione, perchè nove volte su dieci saranno molto estremi e comporterebbero troppi rischi.

Conclusione


Come detto in precedenza, tutto ciò di cui hai bisogno è equilibrio: dal punto di vista mentale e della motivazione; dal punto di vista del rapporto fra alimentazione ed esercizi fisici; e, infine, dal punto di vista dell'equilibrio fra i diversi macronutrienti necessari all'organismo umano e alla tua specifica costituzione (a seconda che tu sia uomo o donna e della tua età).

Nuova dieta si dimostra straordinariamente efficace!
Uomini e donne di ogni età dimagriscono in modo sano e naturale, e contro ogni previsione...
Maggiori informazioni
> > > CLICCANDO QUI < < <

Se, al momento di scegliere un programma di dimagrimento, terrai bene a mente queste cose, avrai già fatto un grosso passo in avanti verso il tuo peso forma. In bocca al lupo! :)